Cluster A (paranoide, schizoide, schizotipico): i pazienti appaiono strani o eccentrici agli altri.

 

Personalità paranoide: Le persone con una personalità paranoide sono diffidenti, sospettose, convinte che gli altri siano pronti a far loro del male e di solito trovano motivazioni ostili o maliziose dietro le azioni degli altri. 

 

Personalità schizoide: Le persone con una personalità schizoide sono introverse, chiuse e solitarie, emotivamente fredde e socialmente distanti manifestando quasi paura dell’ intimità con gli altri. 

 

Personalità Schizotipica: Le persone con una personalità schizotipica, come quelli con una personalità schizoide, sono socialmente ed emotivamente distaccate ma presentano stranezze nel modo di pensare, percepire e comunicare. 

 

 

Cluster B (antisociale, borderline, istrionico, narcisistico): I pazienti sembrano troppo emotivi, instabili, e drammatici

 

Personalità Istrionica: le persone con una personalità istrionica sono teatrali e la loro espressione delle emozioni è appositamente esaltata allo scopo di ottenere attenzione e accudimento da parte degli altri.

 

Personalità narcisistica: Le persone con una personalità narcisistica hanno un senso di superiorità, un bisogno di ammirazione, e una mancanza di empatia caratteristici. Di fronte a un inadempimento la loro opinione di sé, può facilmente portarli ad essere arrabbiati o gravemente depressi. Generalmente  si aspettano di essere ammirati e invidiati dagli altri e di meritare di più di loro. 

 

Personalità Antisociale: le persone con una personalità antisociale basano le proprie relazioni sull'inganno e la disonestà. Tipicamente agiscono  i propri conflitti in modo impulsivo e irresponsabile. Non tollerano la frustrazione, e talvolta sono ostili o violenti. Spesso non anticipano le conseguenze negative dei loro comportamenti antisociali e, nonostante i problemi o danni che causano agli altri, non sentono rimorso o colpa. Piuttosto, danno la colpa agli altri.

 

Personalità Borderline: Le persone con una personalità borderline sono quasi sempre donne, sono instabili nella loro immagine di sé, nei loro stati d’animo, nel comportamento e nelle relazioni interpersonali. Quando hanno paura di essere abbandonate da una persona premurosa, tendono a diventare rabbiose. Le persone con una personalità borderline tendono a vedere gli eventi e le relazioni come bianco o nero e a vivere in maniera amplificata le proprie emozioni.

 

Cluster C (evitante, dipendente, ossessivo-compulsivo): I pazienti sembrano tesi e angosciati

 

Personalità evitante: Le persone con una personalità evitante sono eccessivamente sensibili al rifiuto, e temono le relazioni. Hanno un forte desiderio di affetto e accettazione, ma evitano i rapporti intimi e le situazioni sociali per paura di delusione e di critiche. 

 

Personalità Dipendente: Le persone con una personalità dipendente sono persone che sentono di avere una grande responsabilità verso gli altri . Essi mancano di fiducia in se stessi e si sentono incerti sulla loro capacità di prendersi cura di se stessi. Spesso protestano che non possono prendere decisioni e non sanno cosa fare e come farlo. Questo comportamento è dovuto in parte ad una riluttanza a esprimere la propria opinione per paura di offendere le persone di cui hanno bisogno e in parte a credere che gli altri siano più capaci.  

 

Disturbo ossessivo-compulsivo di personalità: le persone con un disturbo ossessivo-compulsivo di personalità sono preoccupati per l’ordine, il perfezionismo e il controllo. Sono affidabili, ordinati e metodici, ma la loro inflessibilità li rende incapaci di adattarsi ai cambiamenti. Sono a disagio con i loro sentimenti, con le relazioni e le situazioni dove non hanno il controllo o dove devono fare affidamento su altri o in cui gli eventi sono imprevedibili.